lunedì 2 marzo 2015

Zuppa di orzo e miglio con pesto e foglie di cavolo nero



Nonostante siamo appena entrati nel mese che fra poche settimane ci annuncerà l'arrivo della primavera una calda zuppa ci può ancora stare. 
Anzi, non so voi, ma io nel periodo pre-primaverile patisco particolarmente il freddo, quindi ben vengano piatti caldi e confortevoli come quello che vi propongo oggi. Una zuppa arricchita dal pesto di cavolo nero, che vi consiglio vivamente di provare, perchè in quanto a bontà  non ha nulla da invidiare a quello ligure.






 
Zuppa di orzo e miglio con pesto e foglie di cavolo nero

Ingredienti
Per il pesto di cavolo nero:
  • 120 g di cavolo nero
  • 15 g di pinoli
  • 15 g di mandorle
  • 15 g di noci
  • 35 g di percorino di Filiano Dop
  • 1 spicchio di aglio piccolo
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • Pochi grani di sale grosso
Per la zuppa:
  • 250 g di orzo e miglio
  • Misto per soffritto tritato (Carota, cipollotto, aglio, sedano)
  • Qualche foglia di cavolo nero sbollentata
  • 1 litro di brodo vegetale
  • Olio extravergine di oliva
  • Scaglie di pecorino di Filiano Dop
  • Sale
  • Pepe
Sbollentare le foglie di cavolo nero, quindi eliminare la parte dura e farle raffreddare.
Nel mixer mettere il cavolo nero, tutti gli ingredienti per il pesto e ridurre in crema. 
In qualche cucchiaio di olio soffriggere il trito di carota, cipollotto, aglio e sedano. Far insaporire l'orzo e il miglio, quindi aggiungere il brodo vegetale bollente. Aggiustare di sale, coprire e far cuocere 40-45 minuti circa. A fine cottura aggiungere le foglie di cavolo nero sbollentate e tagliate a pezzetti e il pepe. Servire con qualche cucchiaio di pesto di cavolo nero, scaglie di pecorino di Filiano e un filo d'olio crudo.








Piatti e posate Villa d'Este Home





mercoledì 25 febbraio 2015

Ziti al forno con broccoli e ricotta



Buongiorno a tutti e benritrovati!
Manco da parecchio lo so...ma sono andata in Piemonte dalla mia famiglia e la permanenza si è prolungata più del previsto.
Oggi vi propongo un primo piatto semplice e molto gustoso con due ingredienti che io amo molto: broccoli e ricotta. Quest'ultima la prendo da un pastore che vive poco lontanto da casa mia, che produce un pecorino buonissimo e di tanto in tanto fa anche la ricotta. Inutile dirvi che appena fatta, ancora calda, è di una bontà indescrivibile. 





 
Ziti al forno con broccoli e ricotta

Ingredienti per 8 persone
  • 500 g di ziti
  • 250 g di ricotta di pecora
  • 500 g di cime di broccoli
  • 200 g di mozzarella fiordilatte
  • Parmigiano grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
Lavare i broccoli, sbollentarli al dente e versarli in acqua ghiacciata. Scolarli, metterne metà nel mixer insieme alla ricotta e ad un pizzico di sale e ridurre in crema.
Tagliare gli ziti a metà e cuocerli per cinque minuti in acqua bollente salata. Scolarli e condirli con poco olio.
Coprire il fondo di una pirofila oliata con  la crema di broccoli e ricotta, adagiarvi sopra uno strato di ziti, coprire con altra crema e cospargere con dadini di mozzarella, cimette di broccoli e parmigiano. 
Continuare a strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Finire l'ultimo strato di pasta con la crema, il parmigiano e un giro d'olio. 
Coprire con carta alluminio e cuocere in forno già caldo a 200° per 25 minuti, quindi togliere l'alluminio e continuare la cottura per altri 10 minuti.






Bicchiere e Posate Villa d'Este Home






lunedì 26 gennaio 2015

Rolatine di maiale al prezzemolo e fette morbidissime di Camoscio d'Oro



Ma voi conoscete le fette morbidissime di Camoscio d'Oro?
Io le ho scoperte da pochissimo e le trovo perfette per farcire sandwich  o panini caldi. Non si tratta di formaggio fuso, ma di fette di formaggio a pasta morbida e sono ottime anche da mangiare al naturale.
Ospiti improvvisi? A volte capitano, quindi meglio tenere in frigorifero qualcosa che ci può venire in aiuto in queste situazioni.  
Con pochi e semplici ingredienti ho preparato dei veloci involtini di carne di suino che ho farcito con le fette morbidissime di Camoscio d'Oro. 
Provatele anche voi!
 




 
Rolatine di maiale al prezzemolo e fette morbidissime di Camoscio d'Oro

Ingredienti per 4 persone
  • 8 fette di carne di maiale (700 g)
  • 8 fette morbidissime di Camoscio d'Oro
  • 1 bicchiere di Brodo vegetale
  • Prezzemolo
  • Vino bianco
  • Sale alle erbe
  • Pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine di oliva

Farcire le fette di carne con una fetta morbidissima di Camoscio d'Oro, prezzemolo tritato e pepe. Arrotolare e chiudere ogni fetta con uno stecchino. 
Soffriggere uno spicchio d'aglio in qualche cucchiaio di olio, e rosolare le rolatine. Sfumare con una spruzzata di vino bianco, quindi aggiungere il brodo vegetale. Salare, coprire e cuocere per una mezz'oretta. 
Le ho servite con delle patate cotte al vapore e condite con olio, sale e prezzemolo tritato.